Top

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Angelo Capasso: Naturans. Il paesaggio nell'arte contemporanea

Martedì 22 giugno ore 15.00 per I racconti dell'arte
Angelo Capasso: Naturans. Il paesaggio nell'arte contemporanea

Pubblicato il 21 Giugno 2021 da redazione

Martedì 22 giugno, alle ore 15.00, il ciclo dei Racconti dell'Arte propone l'intervento “Naturans. Il paesaggio nell'arte contemporanea” dello storico dell'arte e docente Angelo Capasso. L'incontro si svolgerà in modalità mista, presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara (max 30 posti in presenza) e in diretta streaming a questo indirizzo di Google Meet

Il “paesaggio” è il genere dell’arte che meglio ci aiuta a comprendere lo sguardo dell’artista. Nasce liberamente dal desiderio di dare forma al mondo e di comprenderne l’essenza che si sostanzia nella Natura. Naturans, il paesaggio nell’arte contemporanea analizza quello sguardo in uno scorcio della storia, - il Novecento fino ai giorni nostri - durante il quale attraverso il lavoro degli artisti il paesaggio si trasforma in un modello per verificare la complessità del fare arte: a partire dalla pittura, passando per gli interventi sul territorio, fino alla riproduzione fotografica, in video e cinematografica. L’arte contemporanea ha articolato attorno al “paesaggio” un discorso appassionato che ha superato ogni confine, attraversato culture diverse, avvicinando Oriente ed Occidente, ed è giunta a proporre una possibile risposta all’interrogativo più antico: “cosa è l’arte”. Angelo Capasso, nel suo discorso sul paesaggio nel contemporaneo, traccia un percorso critico in cui uno dei generi della storia dell’arte si trasforma in un progetto teorico per l’analisi della scena corrente tramite le sue radici storiche.

Angelo Capasso è critico e docente di Storia dell’arte contemporanea. Ha pubblicato: Nottefonda. Rituali del buio (Roma 2000); ABO. Le arti della critica (Milano 2001); AA. L’arte per l’arte (Roma 2002); Opere d’arte a parole (Roma 2007); Satoshi Hirose. Viaggio (Milano 2008); L’orlo del vuoto. Vita arte e morte di Luigi Di Sarro (Milano 2008); Sadiesfaction. Seduzione, Economia, Arte (Palermo 2011). Ha curato numerose mostre di arte contemporanea; è stato commissario per l’arte contemporanea per Europalia.Italia (2003), condirettore della Fondazione Volume!, e curatore della Collezione Farnesina Design.  E’ in preparazione il nuovo testo di critica per i tipi di Silvana Editoriale.

Immagine di copertina: Xu Longsen, The LIterary Mind and the Carving of Dragons II, 2016, Inchiostro su tela ( 310 x 422)