Top

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Lucia TONGIORGI TOMASI: “Ritratti, libri, giardini. Sebastiano Piombo, Fernando Colombo, Agostino Chigi”

Venerdì 20 maggio 2022 alle ore 11.00 per I racconti dell'arte
Lucia TONGIORGI TOMASI: “Ritratti, libri, giardini. Sebastiano Piombo, Fernando Colombo, Agostino Chigi”

Pubblicato il 18 May 2022 da redazione

Si terrà venerdì 20 maggio alle ore 11.00, per il ciclo 2021 - 2022 dei Racconti dell'arte, la conferenza “Ritratti, libri, giardini. Sebastiano Piombo, Fernando Colombo, Agostino Chigi”, di Lucia TONGIORGI TOMASI. L'incontro, introdotto da Gerardo de Simone, avrà luogo nell'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti di Carrara e online su Google Meet, aperto agli studenti e al pubblico. Indirizzo per il collegamento: meet.google.com/tyf-mcns-cxk 

Nel restituire il nome di Fernando Colombo, figlio di Cristoforo, al personaggio effigiato da Sebastiano del Piombo nel Ritratto di Umanista della National Gallery di Washington, viene riannodata una trama di relazioni, scambi internazionali e interessi culturali che uniscono il Nuovo col Vecchio Mondo. In un gioco di intriganti corrispondenze, attraverso la triade “ritratti, libri, giardini”, questa singolare figura di intellettuale e collezionista, viene associata a quelle del pittore “Piombatore” e del ricco banchiere Agostino Chigi “il Magnifico”.

Lucia Tongiorgi Tomasi, già professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna e prorettore vicario presso l’Università di Pisa, si occupa della produzione artistica dei secoli XVI-XVIII, con particolare riguardo ai rapporti tra arte e scienza, alla natura morta, alla storia dei giardini e alla grafica, temi sui quali ha prodotto numerosi saggi critici e ha organizzato mostre in Italia e all’estero. Dirige la collana “Giardini e Paesaggio” dell'Editore Olschki di Firenze. Presidente onoraria del Museo della Grafica di Pisa, è accademica dell’Accademia dei Lincei, dell’Accademia delle Arti del Disegno, dell’Accademia dei Geogofili e Fellow della Linnean Society.