Top

Cerchi qualcosa di specifico? fai una ricerca nel sito usando il box ricerca qua sotto

Tiziano: la donna, l'amore, il Rinascimento

Sabato 27 novembre la conferenza-spettacolo di Luca Nannipieri
Tiziano: la donna, l'amore, il Rinascimento

Pubblicato il 22 November 2021 da redazione

In occasione dell'uscita del suo romanzo Il destino di un amore (Skira 2021), il grande critico d’arte Luca Nannipieri terrà una conferenza-spettacolo ospitata dall'Accademia di Belle Arti di Carrara. L'intervento, introdotto da Antonio Celano e Michela Rossi (editor e direttori di collana per Associazione Qulture), si svolgerà sabato 27 novembre alle ore 17:00, in Aula Magna, e si avvarrà dell’ausilio di strumenti multimediali (proiezione di immagini e video).

Luca Nannipieri (Pisa 1979) è un critico d'arte, storico dell'arte e scrittore italiano. Riconosciuto dalla stampa francese come uno dei critici d'arte italiani più mediaticizzati, ha tenuto conferenze nei maggiori musei italiani, tra cui Pinacoteca di Brera a Milano, Musei Capitolini a Roma, Parco Archeologico di Pompei, Museo Macro di Roma, Museo Mambo di Bologna, Palazzo Vecchio a Firenze nelle Accademie di Belle Arti, alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica. Ha fondato Casa Nannipieri Arte, una casa d'arte, in provincia di Pisa, che realizza pubblicazioni e mostre d'arte contemporanea in Italia e all'estero, da Giacomo Balla a Keith Haring. Laureatosi all'Università di Bologna, ha scritto di arte e cultura su settimanali come Panorama, quotidiani come Il Giornale dopo aver collaborato con i quotidiani Libero, Europa, QN -Il Resto del Carlino, Il Sussidiario, con le edizioni tosco-emiliane del Corriere della Sera, su magazine e riviste specializzate d'arte come Artribune e Exibart. Ha curato e condotto la rubrica "SOS Patrimonio artistico" su Rai1, al Caffè di Unomattina, da cui è stato tratto il libro "Bellissima Italia", pubblicato da Rai Libri e la rubrica "Capolavori rubati", da cui Skira ha tradotto il libro omonimo. Spesso è ospite e invitato come critico d'arte nei programmi di Rai1, La7, Sky Tg24, Canale5 e RaiDue.

Ha incentrato nel corso degli anni la sua riflessione sul rapporto tra la persona, le comunità e il patrimonio storico-artistico. Tra gli artisti moderni e contemporanei di cui si è occupato con scritti o curatele di mostre e installazioni d'arte, vi sono Giacomo Balla, Keith Haring, Gianfranco Meggiato.

Sul settimanale Panorama, oltre che in tv, ha documentato il contrabbando di opere d'arte saccheggiate in Medio Oriente e Africa e rivendute tramite facebook, skype ed eBay, di cui ha scritto nei libri "L'arte del terrore" e "Arte e Terrorismo”.

Assieme a Carla Guiducci Bonanni, che fu direttrice storica delle maggiori biblioteche italiane e Sottosegretario ai Beni culturali del Governo Dini, ha scritto il volume-conversazione La memoria è il futuro dei libri (2011, Edizioni ETS) dedicato al futuro delle biblioteche e degli archivi. Una biografia completa è disponibile a questo link