Michela De Carlo

Michela De Carlo è un’artista e docente nata a Milano. Dopo aver conseguito una laurea in Economia Politica, passa a studi artistici ottenendo un diploma triennale in Pittura e una laurea specialistica in Net Art all'Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Attualmente è dottoranda in Digital Humanities all’Università degli Studi di Genova.

Insegna Comunicazione multimediale all’Accademia di Brera e all’Accademia di Carrara. Come artista e ricercatrice lavora con il nome di Kamilia Kard. La sua ricerca esplora come l’iperconnettività e le nuove forme di comunicazione online abbiano modificato e influenzato la percezione del corpo umano, della gestualità, dei sentimenti e delle emozioni. Ha esposto in vari luoghi tra cui: Victoria and Albert Museum di Londra, EP7 Paris, IMAL di Brussels, Fotomuseum di Winterthur, La Triennale di Milano, il museo d’arte contemporanea di Sao Paolo, Brasile, La Quadriennale di Roma, Hypersalon Miami e il Museo del 900 di Milano. Ha curato la raccolta Alpha Plus – Anthology of Digital Art (Editorial Vortex 2017). Recentemente ha partecipato come relatrice alla conferenza Machine Feeling (Transmediale e Camdrige University) -serie di panel focalizzato sul tema delle AI, del Machine Learning e delle nuove forme di linguaggio sociale e culturale da loro derivanti – e è stata Visiting Fellow a Paris Science e Lettres EnsadLab nel gruppo di ricerca di François Garnier Spatial Media, focalizzandosi sui temi della cognitività e agentivit all’interno degli ambienti VR.