• clemente
  • Mer, 05/03/2017 - 02:57

Ciò che permette a uno schermo di funzionare è precisamente l'opposto di ciò che funziona per un blocco di marmo: i pixel sono mutevoli e soggetti al cambiamento, al contrario dei segni che rimangono, permanenti, sul secondo.

 

Il titolo della mostra 痕 — TH ("T-acca") esprime la contraddizione a cui sono soggetti gli studenti di Arti Multimediali: frequentano un luogo nominato a partire da un oggetto fisico, le tacche, ma si trovano a concepire oggetti dalla materialità evanescente e in costante cambiamento - per lo meno nella misura in cui il minimo comune denominatore delle arti multimediali è oggi costituito da una particolare categoria di strumenti: i computer. Ma in questi mondi digitali, cosa possiamo fare?

Il gruppo curatoriale composto dagli studenti di Net Art e Culture Digitali vi invita cordialmente all’inaugurazione della mostra 痕 — TH. Questa avrà luogo mercoledì 17 Maggio alle ore 17.00 nella sede della scuola di Nuove Tecnologie per l’Arte, in via Pietro Tacca 32, Carrara (MS).

In mostra saranno visibili 15 opere che campionano le ricerche degli studenti nel campo delle arti multimediali e valutano il modo in cui diversi mezzi tecnologici vengono utilizzati in campo artistico: spaziando dall’autocostruzione di strumenti musicali alla reinterpretazione di immagini digitali, attraverso le diverse forme dell’installazione: pop, assurdista o retinica.

 

La mostra terminerá il 25 Maggio.

 

Artisti in mostra:
  • Stefano Arduini
  • Fabio Bernardi
  • Chen Hui
  • Lorenzo Fiduccia
  • Maria Chiara Gagliardi
  • Giacomo Ghiri
  • Li Jie
  • Li Kechun
  • Lorenzo Gardinali
  • Ivan Legnaioli
  • Gabriele Marcelli
  • Matias Reyes
  • Svet Shestaev
  • Sofia Talanti
  • Wu Yiheng
  • Giulio Zannol

Galleria